venerdì 3 ottobre 2008

Eri Bellissima, ma avevi un solo difetto...non c'eri!

ho bisogno di genialità e assurdità in questa giornata...no nriesco a studiare...ma il cervello lavoriccchia lo stesso...ma non per farmi ricordare la psicologia dello sport....lfantastico esame...ma nun vuole proprio rimanere nei miei pensieri...la mia mente vaga vaga vaga per fatti suoi...e non ha nemmeno il navigatore...

vabbè mi ascolto un pò di squallor...genialità allo stato puro...
troppo grandi...e poi i lmodo di "recitare" di Cerruti in qeusto pezzo e unaq qualcosa di assurdo...e poi il testo....ha picchi di pazzia che fanno morire...as usual negli squallor!!! hihihihihihihih


Ti ho conosciuta in un clubs
Eri bellissima, ma...avevi un solo difetto
Non c'eri
Nel Millenovecentoquattromilatre, a San Gregorio
Una località che era nel giardino di casa nostra
Ti ho rivista
Non avevi un capello
E nemmeno un po' di orgoglio
L'incontro ebbe luogo in una giornata di sole
Con il cielo coperto
Spettatori circa tre, molto severi
Quando ti ho visto in bocca
Ho capito che non avevi i denti
Ma un banco di nebbia che vagava
Ho comprato anche i fari
Ma tu non collaboravi
Mi hai morso un dito, una mano
E anche i miei capelli, per invidia
E allora ho pensato:
Chi sei?
Da dove vieni?
Otite, sei una donna o un semaforo?
Sei una donna o sei Acapulco?
Sei una donna o sei una pulce?
Rossa, con la scarlattina, con il catarro bronchiale
Anche con un po' di febbre a 46
Sei una donna malvagia
Io non ti amo, ti odio
Ti ooodio!


Fantastico "eri bellissima...ma avevi un solo difetto non c'eri"

come la maggior parte delel cose nella vita

god (chiunque lui/lei sia!!!) save the music!!!

Nessun commento:

Posta un commento