sabato 18 ottobre 2008

Ciao Canadà te ne vai in bicicletta che non sa darmi altro che guai...

prima a cena ho acceso la televisione...e chi c'era su rai uno?
UMBERTO TOZZI ceh cantava questa fantastica canzone:
-STELLA STAI.
a parte il ritmo trascinante...la cosa più geniale della canzone è il testo...se lo si prova a leggere con attenzione, cercando di dargli un senso...viene mal di testa!!
Uno dei picchi raggiunti dal mitico BIGAZZI, non solo noto paroliere di brani molto famosi, ma anche membro degli SQUALLOR.Ed ecco spiegati versi tipo: "manchi ad una mano che lavora piano" oppure " e le tue mani su di me sulle mie mani su di te molto probabile che sia inevitabile follia. "
un genio!
ecco il testo di StellaStai...FANTASTICOOOOOoooOOOooOOOOooOOo...

Stai stella stai su di me, questa notte come se
fosse lei, fosse Dio, fosse quello che ero io
Polaroid stella stai dolce vento di foulard visto mai, visto mai
che mi sospiri di più, che mi sospiri di blù.

Stai stella stai come lei meno donna e un po' gay
chi lo sa tanto sei la mia stella stella stai
corpo a forma di esse, dolce piede sul mio gas, quando
vo, quando sto,
per sospirarti di più per sospirarti di blù.

Sì sì sì sì sì sì.
stai stella stai finchè c'è nei suoi occhi un S.O.S.
chi mi dà brividi tipo quando al sole stai,
e la vuoi e ti vuoi e non dormiresti mai,
stella stai stella tu,
per sospirarti di più, eh eh
per sospirarti di blu, stai, stai, stai, stai, stai.

Colorando il cielo del sud
chi viene fuori sei tu, sei tu,
colorando un figlio si può
dargli i tuoi occhi se no, se no,
che torno a fare a questa porta,
voglio tenerti fra le mie
braccia, altrimenti torno a lei, lo sai,
per questo stella stai.

scivola, scivola, scivola, scivola, scivola,
scivola, scivola, scivola, scivola, scivola,

Eh ciao Canadà te ne vai in bicicletta che non sa
darmi altro che guai ma ho bisogno anche di te
stella stai su di me, questa notte su di me .
stella stai stella tu
per sospirarti di più eh eh
per sospirarti di blù,

Sì sì sì sì sì sì sì.
stai stella stai finchè c'è nei suoi occhi un S.O.S.
chi mi dà brividi tipo quando al sole stai,
e la vuoi e ti vuoi e non dormiresti mai,
stella stai stella tu,
per sospirarti di più, eh eh
per sospirarti di blu, stai, stai, stai, stai, stai.

Colorando il cielo del sud
chi viene fuori sei tu, sei tu,
colorando un figlio si può
dargli i tuoi occhi se no, se no,
che torno a fare a questa porta,
voglio tenerti fra le mie
braccia, altrimenti torno a lei, lo sai,
per questo stella stai.

scivola, scivola, scivola, scivola, scivola,
scivola, scivola, scivola, scivola, scivola,

Per sospirarti di più stai, stai, stai ...
Per sospirarti di più stai, stai, stai ...

Nessun commento:

Posta un commento