venerdì 17 ottobre 2008

che fastidio mi danno le persone che senza conoscerti cercano il contatto fisico...
l'altro giorno camminavo per napoli e uan signora mi ha fermato per chiedermi un'informazione...
e come ha pensato di fermarmi? PRENDENDOMI PER UN BRACCIO!!!
"Scusate signurì" afferrandomi il braccio...e io già la guardo storta...
"m'hanno ritt' ca si vac' accà ce stann certi scalette per saglì, è o'ver?" sempre tenendomi la mano sul braccio...
mi usciva quasi il fumo dal naso...ma sono riuscita a controllarmi e le ho dato l'infrmazione che voleva,
non prima, però, di aver fatto un movimento brusco col corpo per toglierle la mano dal mio braccio!

Un altro sgradevole contatto fisico non voluto, è quello ceh prende vita sui mezzi pubblici...
Io sto appesa con una mano al palo per non cadere...e la persona(sia essa uomo o donna, non importa!) che sale dopo, dove appoggia la mano??
a 0 millmetri di distanza dalla mia...in modo che ci sia, seppur minimo, il contatto! Ma dico io, il palo è lungo (e qui niente doppi sensi!!!) perchè porcaminchia devi appoggiare lamano sulal mia?
Per non parlare di quelli ceh si azzeccano addosso...ma che è ?!?!da piccolo non ti hanno abbracciato abbastanza e hai bisogno di affetto anceh sul bus??
Parlo sempre di ambo i sessi, non prendo in considerazione di maniaci...quando(raramente) mi è capitato ceh qualcuno "si allargava" un p troppo...pur essendoci spazio nel bus...mi sono fatta giustizia da sola spingendolo via con una culata...cacchio tanti anni di basket sarnno pure serviti a qualcosa!

Cmq...BASTA! Mi sento angosciata quando qualcuno sconosciuto supera la distanza di sicurezza...
...la mia è di 2metri!

Nessun commento:

Posta un commento