venerdì 16 settembre 2005

Canzone di Oggi:
Putesse Essere Allero - Pino Daniele (Da ricordare l'imitazione che il grande RoccoTanica fa di pinodaniele!)

E dimme quacchecosa nun me lassà' accussì 
stasera sto sballato che voglia 'e partì 
cu' ddoje parole 'mmocca e tanta semplicità 
putesse essere allero 
E dimme quacchecosa nun me lassà' accussì 
'o viento sta passando e je 'o voglio sentì 
affondo 'e mani dint'a terra e cerco 'e nun guardà' 
e nun me pare overo 
Putesse essere allero e m'alluccano dint'e recchie 
e je me sento viecchio putesse essere allero 
cu mia figlia mbraccio che me tocca 'a faccia e nun me' fa vedè 
E dimme quacchecosa nun me lassà' accussì 
me sento nu criaturo ca nun po' fà' pipì 
vulesse arrubbà' senza me fà' vedè' tutt'e facce d'a ggente
E dimme quacchecosa nun me lassà' accussì 
'o viento è già passato nun pozzo cchiù sentì' 
e m'ha rimasto 'ncuollo l'addore d'o magnà' 
e nu poco 'e mare 
Putesse essere allero cu nu spinello 'mmocca 
cu ' e mmane dint'a sacca 
putesse essere allero cu na parola sola 
ca me desse calore senza me fà' sunnà'.

 A domani la traduzione per i non napoletani...ora no puedo...TENG CHE FFA'!!!

1 commento:

  1. Ecco, finalmente un pò di musica "seria"...

    ... sei proprio un giubbocs vivente.

    dove si introducono gli euri?

    RispondiElimina