giovedì 13 marzo 2008

Cronaca di uan giornata durata più di quella dell'esame di Riab.Neurologica!
Lunedì 10 Marzo ore 8.30
Esame di Fisiologia. Sede:Villa Doria
Venerdì 7 controllo su internet :
Dato "l'enorme numero di prenotati" sono stati formati dei gruppi.


Si inizia Lunedì primo gruppo 8.30, secondo gruppo12.30. Martedì di nuovo gli stessi gruppi.Mercoledì ultimi due gruppi, con orari simili.
indovinate io quando dovevo fare l'esame??? Naturalmente mercoledì...e naturalmente ero L'ULTIMA DELL'ULTIMO GRUPPO.Orario stimato h16 – 17 mas o meno. (“se il secondo gruppo inizia alla mezza e siamo in tanti,cavolo dovrò aspettare 3-4 ore al max”questi eranoi miei pensieri prima del giorno fatidico!!)
Come ormai è mia abitudine, un po’ perché a casa non riesco a studiare, un po’ per scaramanzia, ho pensato di arrivaerqualche ora prima all’università! (stavolta mi eroanche assicurata che la sede fosse quelal giusta,cioè l’irraggiungibile VillaDoria!).
Autobus ore OTTO del mattino, così sarei arrivata in temp oper ripete un paio d’ore in tranquilliltà.
Risveglio migliore dell’altra volta, quando come prima canzone per radio avevo ascoltato “un soffio di fiato” dei Pù.La priam canzone che ascolto (ero sintonizzata su radioVirgin[ceh dio benedica quella stazione!]) è LITHIUM dei Nirvana, bene bene bene.La buona musica continua sul bus, ma solo perché avevo il lettore mp3 nelel orecchie!!! :)
Il viaggio fila via liscio, niente trenino di stranamore,traffico o altro…mmmm….
Anche il viaggio Napoli-Napoli è breve, in meno di mezz’ora sono a villadoria...mmmmmm…
Ore 10.10 metto piede in aula (contando anche il tmepo perso per il caffè al bar )un record!!!
mmmmm…mi preoccupo…c’è qualcosa di strano…troppi pochi intoppi, anceh la canzone giusta al risveglio
(anceh perché per me la priam canzone del risveglio è fondamentale!poi vi spiegherò, un dì!!!)
Sta cosa puzza un po’…
In effetti dopo poco inizia il primoevento strano: L’ALLERGIA! VilalDoria è immersa nelel piante…e son piante che mi scatenano un PRURITO teribbbbbile e mi si tappa il naso…dopo 5 minuti inizio a ballare il twist. Ovviamente non avevo con me “l’antistaminchia”, perché: mica è primavera??? Manca ancora qualche giorno…lepiante lo sanno, non devono essere allergizzanti prima di quelal data!!!Se se stann’a sentire a me…

Vabbè, vado in classe per assistere un po’ a qualche esame,così vedo un po’ ocme sono i professori/assistenti, ascolto un po’ di domande…etc…Entro:
Alla cattedra solo IL PROFESSORE,senza assistenti e una 15 di ragazzi ceh dovevano fare l’esame…”Ah vabbè sono pochi i ragazzi,puoddarsi che inizia presto il secondo gruppo,così mi infilo tra i primi!”
Se se…
In un’ora ha esaminato tre ragazzi!!!!Una media di 20 minuti a giovine.Chi più, chi meno,ma il risultato non cambia:TROPPO TEMPO!!
La mia speranza rimaneva una: secondo Gruppo poco numeroso
MA ddechè!!!verso mezzogiorno l’aula inizia a riempirsi all’inverosimile.Numero stimato 30 persone priam di me!!!!CRISI…E QUAA ME NE VADO stanotte…
Inizio a mandare sms al ragazzo con cui lavoro (alle 17 avre idovuto essere al lavoro!Prima di vedere il Prof SOLO, avevo pensato di potercela fare!) “Ehm, qui la situazione è un po’ più incasinata di quanto mi aspettavo, oggi pome arrivo un po’ in ritardo!”
Intanto il Prof continua a lentezza naturale a fare gli esami….io per ingananre il tempo: ripeto…bevo caffè…cerco difare associazioni di idee per ricordarmi un po’ meglio il Sistema Simaptico eParasimpatico e i vari neurotrasmettitori e recettori….ma niente…saltano fuori associazioni che invece di far memorizzare meglio, cancellavano tutto dalla mia labile memoria…conto e riconto le persone presenti in aula…e provo pure a calcolare(foglioe penna alla mano!) l’orario in cui avi fatto l’esame…con divisioni, moltiplicazioni e addizioni, che hanno finito di “arravogliarmi” i fili nella testa!!!!
Il tempo passava…alle tre le persone da esaminare erano SOLO VENTISEI!!!
Però uan cosa positiva c’era…non ero l’ultima ultima….ma solamente la PENULTIMA!!!C’era un ragazzo messo peggio di me a cognome e in più non era prenotato!!!!
Si fann le 4 e il numero di ragazzi diminuiva con naturale lentezza…
Alle 5…niente…
Per finirla, ho fatto l’esame alle SEI E MEZZA!!!!Dopo un’attesa di solo OTTO ORE…Il prof era distrutto…mi ha tenuto meno di 10minuti e mi ha chiesto solo 2 cose: il cuore e il muscolo!!!!!
E alla fine…mi fa “ok siediti di qua e firma la camicia” guardo il voto…e mi viene un colpo…penso “vabbè è impazzito…ormai sta per stramazzare a terrra in preda alle convulsioni!”…

TRENTA E LODE!!!!! Sonorimasta senza parole…e infatti no nho nemmeno risposto a tono,quando per scrivere il voto sul librtto, lo apre e trova un foglio,con su scritto sopra enorme “ELIO E LE STORIE TESEEEEEEE” (scritto mentre scleravo in attesa di un vecchio esame!!)..prend il foglio..e con un sorrisetto furbetto e un po’ schifato lo butta sulla cattedra e fa “Elio el e storie tese??Elio sle storie TESEEE???Elio e le storie tese???mpf….” e io invece di incazzarmi e difenderli (tanto il voto era mio ormai!!!) sono riuscita sol oa dire:

“eh si mi piacciono tanto,quel foglio è un porta fortuna cel’ ho daquando ho cominciatoi lcorso distudi!”

Ma vafancuore!!!
Conclusione: son oarrivata a casa alle otto e un quarto….alle otto e mezza ero già in macchina con la borsa pronta e senz aver mangiato niente, per andare a fare allenamento.
Alle 22 stavo per svenire in mezzo al campo…e ho costretto tutti a finrie l’allenamento!
Ecco come finire degnamente la giornata del TRENTA E LODE!!!

Ma la cosa ceh mi rende più felice è ceh mi mancano POCHISSIMI esami alla fine…e la laurea sarà la prima cosa che riesco a portare a termine in vita mia (almeno spero di riuscire a farlo!!!)

Nessun commento:

Posta un commento